venerdì 4 novembre 2011

Così non si può andare avanti di Giorgio Diaferia

Il Governo Italiano è giunto davvero al punto del non ritorno.Ora occorre decidere per il bene del paese, quello di cui nessuno sembra prendersene cura, di cosa sia meglio fare. Io credo che un "governo tecnico" guidato da una personalità super partes come il professor Mario Monti, fatto per giungere al termine della legislatura e varare quelle 3 riforme fondamentali tra cui la modifica della legge elettorale con il ritorno ad un proporzionale corretto modello tedesco, sia la soluzione più auspicabile. Quest'estate era una gara a farsi vedere i più virtuosi dei virtuosi proponendo tagli alle spese , dimezzamento dei Parlamentari, riduzione dello stipendio dei parlamentari e dei consiglieri regionali. Lotta all'evasione fiscale, cancellazione delle provincie, accorpamento dei comuni piccoli, taglio dei privilegi pensionistici dei Parlamentari, drastica riduzione delle auto blue.Intanto è esploso dentro il PD, alle prese con le possibili primarie, il caso Renzi e dei "rottamatori" Molto interessante il suo programma, ma il giovane sindaco di Firenze, che ha trovato nell'ex Sindaco di Torino Sergio Chiamparino un prezioso alleato, vorrà correre alle primarie contro il segretario Bersani o lascerà il compito al collaudatissimo Chiamparino? L'onorevole Di Pietro ha già detto che per lui se non c'è tempo di fare le primarie va bene Bersani......Tutti temono il giovane Sindaco non POST-comunista. Ma a qualcuno tra Vendola,Grillo,Bersani,Di Pietro, del Nuovo/Terzo Polo, è chiaro che il Paese è in grave agonia e che occorre agire presto e bene facendo quelle riforme strutturali più volte auspicate dal Presidente della BCE Mario Draghi?Qui occorre un Rianimatore

2 commenti:

  1. ...Occorre un defibrillatore...al paese che è colpito al cuore e in agonia...ma se anche ci fosse una soluzione vera e concreta in questo senso, poi, successivamente qualcuno di valido, che lo attacchi alle bombole per dargli un po di respiro. Qualcuno tempo fà ci definì " società liquida "...ebbene..anche noi abbiamo trovato il nostro scoglio.....sì scoglio-namento. Oliviero Mad

    RispondiElimina
  2. Qualcuno di molto autorevole, come Eugenio Scalfari, vede in Renzi un novello Craxi..........Cosa ne pensa?

    RispondiElimina