mercoledì 23 ottobre 2013

VENERDI 1 NOVEMBRE ORE 8.30 UNOMATTINA CON DIAFERIA

VENERDI' 1 Novembre p.v. alle ore 8.30 il dott. Giorgio Diaferia presenterà il libro"Attività fisica: un bene per tutti" curato da Ancos nel corso della trasmissione RAI Uno Mattina.Guarda la puntata da 8.51

C'è ancora una sinistra in Italia e se si cosa significa? di Giorgio Diaferia

Si è tenuto ieri pomeriggio l'incontro promosso dalla associazione nazionale Riccardo Lombardi che metteva a confronto Fabrizio Barca, Luciano Canfora con la moderazione di Nerio Nesi. Il tema su cui i tre illustri oratori erano tenuti a confrontarsi era quello: Cosa significa, oggi, la parola “Sinistra Con varie argomentazioni si è compreso che esiste una sinistra che per certi versi ha cercato di cambiare faccia, nome non riuscendo però a promuoversi per l'assenza di un impegno sociale vero, fatto di equità, di attenzione verso gli altri di cui occorre occuparsi anche quando non sono elettori, ma semplici persone in difficoltà. La perdita di ideali,l'esaltazione di un egoismo becero che sul tempo lungo "non rende" ci ha ricordato Canfora. Manca un vero partito di sinistrra, ha sottolineato Barca fatto di militanza attiva e di impegno costante.Il cammino della sinistra è appena cominciato,diceva Nesi, ricordando una frase scritta da Norberto Bobbio nel 1994.La socila democrazia, non è riuscita a produrre servizi validi ed efficenti in Italia. Inoltre il persistente conflitto esistente oggi come trent'anni fa tra Profitto e Benessere sociale dimostra ancora una volta che una politica di tipo Capitalistico, dove il profitto non deve mai essere intaccato, è oggi più che mai perdente e potrebbe condurre il Pianeta verso la catastrofe . Occorre tutti, ma proprio tutti abbassare il livello di vita media iniziando da chi vive meglio.Una ricca e numerosissima platea, ha poi posto alcune domande agli ospiti. Tra i presenti Giancalo Caselli, Gustavo Zagrebelsky, Enrico Deaglio ed Antonella Parigi a fare gli onori di casa.

SI E' SPENTO ALBERTO MUSY UN CARO AMICO

Ieri alle 23 si è spenta la vita dell'avvocato e professore Alberto Musy, che giaceva in un letto Ospedaliero per i postumi dell'aggressione subita il 21 marzo del 2012. Siamo vicini alla famiglia del nostro caro amico Alberto.

venerdì 18 ottobre 2013

“Sciolta” civica. E il centro non c’è più da Lo Spiffero

In Piemonte stanno tutti con Monti, eccetto l’ex aclista Olivero: "Non accettiamo la svendita dell'autonomia e del tratto riformista". Con l’Udc ridotta ai minimi termini e la formazione dell’ex premier in dissoluzione, svanisce ogni prospettiva neo centrista In Piemonte Scelta Civica sta con Mario Monti. Lo ha affermato ieri l’ormai ex capogruppo al Senato Gianluca Susta, lo ribadisce stamani il coordinatore regionale del movimento Marco Cavaletto. Così, mentre a Roma gli ambasciatori di pace continuano a cercare una mediazione per evitare la rottura definitiva, generali e soldati, dalla capitale alle ultime province dell’impero, già si guardano intorno per capire che sarà di loro. Per ora il faro resta l’ex commissario europeo: «Scelta Civica nasce attorno all’Agenda Monti, ad un autentico spirito riformatore, popolare e liberale, rappresentato da... LEGGI TUTTO

giovedì 17 ottobre 2013

ECOGRAFFI WEB TV PARTECIPA AL TELETOPI DALLE UNA MANO CON IL TUO VOTO

La nostra Redazione cura la produzione della trasmissione televisiva Antropos, ideata da Giorgio Diaferia, medico chirurgo e giornalista. Il programma, è la sintesi della nostra attività, poiché si dedica all’approfondimento sul tema Ambiente e Salute con riferimenti alla società. Antropos, oltre a…perte al pubblico le votazioni online per le prime web tv iscritte alla nuova edizione dei Teletopi, gli oscar delle web tv italiane. Anche quest’anno gli utenti in rete potranno esprimere la propria preferenza a questo link, fino alle ore 13.00 del 29 novembre, e assegnare il premio speciale della rete ad una delle web tv candidate.IL LINK A CUI VOTARE http://www.teletopi.tv/voto.php GRAZIE!

venerdì 11 ottobre 2013

“Cota a casa”. Parte la mobilitazione del Partito democratico per tentare di dare una spallata, che si augurano definitiva, al governatore leghista. da Lo Spiffero di B.Babando

“Cota a casa”, il Pd tenta la spallata : Voi cosa ne pensate? (invia una mail a presidente@torinoviva.it o commenta l'articolo de Lo Spiffero Campagna di comunicazione con manifesti e su internet. Azione tambureggiante dell'opposizione per soffiare sul collo del governatore, dopo l'attacco di Scelta Civica. E tra qualche settimana le prime decisioni sui rinvii a giudizio per Rimborsopoli La nuova campagna di comunicazione verrà presentata lunedì dal capogruppo Aldo Reschigna e dal segretario regionale Gianfranco Morgando, intanto per le vie della città iniziano a comparire i primi manifesti e su internet è stato creato un blog. Dalla Sanità ai Trasporti, per l’opposizione i fallimenti di questa giunta si annoverano in quasi tutti i settori strategici dell’ente, con una situazione finanziaria che, nonostante i tagli, rimane deficitaria, raggiungendo un indebitamento complessivo che sfiora il tetto dei 9 miliardi di euro. «Non solo non sono state mantenute le grandi promesse della campagna elettorale, ma il Piemonte è andato indietro rispetto a quattro anni fa» affermano dal Pd. Insomma uno scatto d’orgoglio dopo le tante accuse di lassismo nell’azione di opposizione in aula e fuori. Prosegue la nota: «Nella sanità si sono susseguiti tre assessori con risultati lampanti: i servizi si sono ridotti, le liste di attesa allungate, le strutture non sono state ammodernate. Nonostante lo sforzo di medici e infermieri, la sanità piemontese è peggiorata. Nel trasporto pubblico locale la Giunta Cota ha tagliato le linee e aumentato le tariffe, con pesanti problemi per i pendolari. Nel welfare non ha fatto meglio: ha tagliato i servizi assistenziali, messo in campo meno risorse per i comuni e le famiglie, per la casa e il lavoro, ha aumentato le tariffe per i non autosufficienti». Così, dopo l’attacco frontale di Scelta Civica anche i democrats alzano i toni in questo inizio di autunno che, come si rispetta, si annuncia rovente dalle parti di piazza Castello, dove tra un mese sono attese le sentenze dei giudici sul caso Rimborsopoli che vede indagati 56 consiglieri regionali su 60, tra cui lo stesso presidente Cota. Politica e magistratura: sono questi i due grimaldelli che potrebbero spalancare le porte della Regione per far uscire il governatore.

martedì 8 ottobre 2013

Cosa significa, oggi, la parola “Sinistra” 22.10.2013 Circolo dei Lettori

La Associazione Nazionale Riccardo Lombardi organizza l'incontro tra LUCIANO CANFORA e FABRIZIO BARCA sul tema Cosa significa, oggi, la parola “Sinistra” che si svolgerà Martedì 22 Ottobre 2013 alle ore 18 a Torino presso il Circolo dei Lettori - Via Bogino n. 9 L'evento sarà ripreso, con interviste e commenti da parte della Redazione di EcoGraffi tv