venerdì 3 luglio 2015

E SE CHIAMPARINO SI DIMETTESSE?

Già la domanda è quanto mai attuale e pertinente. Il Piemonte dovrebbe andare a nuove elezioni nell'Autunno o nella Primavera, in quest'ultimo caso, con una sorta di Grande ammucchiata Regionali e Comunali per Torino e decine di altri Comuni del Piemonte.Ma nel caso, per via della motivazione ovvero le firme false l'attuale Presidente si presenterebbe di nuovo all'interno di una lista PD oppure a capo di una Lista a suo nome, con eventuali Liste satelliti? Ed ancora Chiamparino darebbe, come probabile, fiducia alle stesse donne e uomini o modificherebbe, come si mormora qualche nome della sua Giunta? Certo la Regione ha bisogno di essere governata a pieno dalla Giunta e dal Presidente e non può rimanere appesa ad un filo giuridico. Un bel rompicapo che potrebbe sciogliersi dopo il 9 Luglio. Staremo a vedere.Nel mentre TorinoViva ha iniziato con gli amici Rolla e Stivala ad incontrare persone per bene ed operose che sono intenzionate a lavorare per il bene comune e del Comune presso cui operano e vivono.Anche da queste persone possono nascere proposte interessanti per il futuro governo delle città e della Regione.NEL MENTRE INFORMIAMO LE AMICHE E GLI AMICI DI TOW CHE LA ASSEMBLEA GENERALE, PER IL RINNOVO DELLE CARICHE E IL LANCIO DEL PROGRAMMA DI AZIONE PER AUTUNNO-INVERNO E PRIMAVERA SI TERRA' PRESSO IL CIRCOLO ANCOS CRIMEA CORSO MONCALIERI 74 TORINO DI GIOVEDì 23 LUGLIO DALLE ORE 18 ALLE 20.(SEGUE CENA PER CHI AVESSE PIACERE) Ecco i primi segnali dalla stampa locale:

Nessun commento:

Posta un commento