mercoledì 8 luglio 2015

Un invito a partecipare al dibattito da IdeexTorino

In una sala che si è andata via via riempiendosi l'incontro promosso dalla Associazione IdeexTorino ha posto in evidenza una serie di proposte abbastanza pratiche ed operative per la Torino che dovrebbe venire dalle elezioni prossime del 2016. A presiedere Nocoletta Gazzeri e l'ex Sindaco Valentino Castellani. In sala RadioRadicale che ha coperto l'evento ed interventi di Castellani, Boni,Brossa,Viale,Diaferia,Prat,Canavesio ecc.... Una sintesi potrebbe dire Fassino ha governato bene, lui, soprattutto è riuscito a ridurre l'indebitamento della città da 4,5 miliardi di euro a 2,9. Un'opera faraonica di contenimento delle spese lasciando inalterati alcuni bonus sociali quali ad esempio i buoni taxi, divenuti ormai una rarità. Importanza alkcune voci hanno dato alla costruzione della seconda linea della metropolitana (Viale, Boni, Diaferia..) sia per una riduzione dell'impatto ambietale sia per il proseguimento dell'ammodernamento e la velocizzazione della rete di trasporti cittadini, con un miglioramento del collegamento tra parti lontane della città. Si è poi sottolineato che un ciclo si è concluso ed occorre aprirne un altro nella continuità con il buono del passato ma permettendo a nuove forze, giovani e meno giovani di dare il loro contributo, ma in una forma partecipata ed attiva, non solo come proposta o come annuncio. Il Piano strategico della città è terminato ora dopo le presentazioni occorre passare alla attuazione, per non deludere chi ci ha lavorato per anni con impegno e intelligenza ma anche perchè serve per ammodernare Torino.Una città quindi un pò cristallizzata con un uomo solo, forte e capace al comando, che dovrà però molto più condividere. Da questi ragionamenti potrebbe nascere una Lista Civica di appoggio all'attuale sindaco? Si vedrà nell'autunno, ma non si esclude.

Nessun commento:

Posta un commento