Cerca nel blog

giovedì 1 marzo 2018

TorinoViva guarda avanti

Nell'approssimarsi del voto del 4 Marzo, la direzione di TorinoViva si è riunita con alcuni soci per discutere sul come proseguire la nostra attività associativa anche alla luce di alcune problematiche emerse. Prima fra tutte l'iniziativa avviata con la Ministra Lorenzin per sistemare la situazione dei massofisioterapisti, che vivono giorni di allarme e panico per via della possibilità di perdita della qualifica "sanitaria" del loro lavoro. In seconda battuta abbiamo posto in evidenza un problema simile portato avanti dai laureati in scienze motorie che hanno conseguito la specilizzazione in "adattata" ed a cui dopo 5 anni di studi ed una laurea specialistica, viene misconosciuta la qualifica di socio-sanitaria, fondamentale per poter ampliare gli orizzoni lavorativi. Da ultimo si è discusso su 2 belle iniziative di intrattenimento e con possibili margini di crescita per TOW. Una manifestazione non competitiva al Parco della Pellerina con cani e padroni, una sorta di corsetta non competitiva a cui far seguire un dibattito sulle cause di malattia dei nostri amici animali da compagnia, che vivono nelle nostre città inquinate. E poi un ciclo di Dibattiti nella sede di via Cesalpino 11A .

Nessun commento:

Posta un commento