sabato 7 luglio 2012

Torino la città che vorremmo di Emanuela Rampi e Giorgio Diaferia

Nati 2 anni or sono attorno ad un gruppo di cittadini residenti nella zona della Spina 3, la nostra Associazione ha avviato nel tempo una proficua collaborazione con il candidato Sindaco e poi consigliere comunale Alberto Musy. Noi pensiamo Torino come una città Europea, che abbia rispetto delle sue zone storiche e che le sappia valorizzare elidendole dal traffico, affinchè ogni cittadino o visitatore le possa vivere appieno. Torino intelligente-smart, che offra spunti ed opportunità di lavoro ai nostri giovani, anche nel settore della cultura e sappia riconoscere e valorizzare le professionalità presenti, senza discriminazioni politiche. Una città in salute, sicura, ecologica, pensata anche per i tempi degli anziani e delle persone in difficoltà. Torino cittadella della ricerca ecologicamente compatibile dotata di una rete di trasporti pubblici efficiente, silenziosa ed a basso impatto ambientale, inserita in un progetto coordinato (non a macchia di leopardo) anche per la raccolta e lo smaltimento dei rifiuti e la loro differenziazione e recupero, pensata per una dimensione Metropolitana. Una città attenta ai servizi alla persona, alle prestazioni socio-sanitarie,.che sappia rilanciare e far crescere le sue periferie grazie ad un collegamento rapido con il centro città ed attraverso progetti culturali e di riqualificazione urbana ed abitativa. Torino dove la legalità sia garantita a tutti e sia certa, con attenzione alla civile coabitazione tra cittadini . Una grande città metropolitana tra le montagne, i suoi fiumi ed i meravigliosi parchi urbani ed a corona, internazionale, laboratorio e crocevia dell'innovazione, ma attenta anche ai bisogni dei nostri amici a quattro zampe.

Nessun commento:

Posta un commento