venerdì 27 settembre 2013

L’attuazione della città metropolitana a Torino: a che punto siamo ? Venerdì 4 ottobre, ore 21

Le associazioni Alleanza per la Città, radicale A.Aglietta, Adesso Torino, Idee per Torino, Libertà Eguale, Muoviti per la novità, Ora Libera(le), Torino per Torino 2011-2021, La porta di Vetro e Torino Viva Torino, via Matteo Pescatore, 7 (Sala dell’Antico Macello di Po) FederAzione civica fra i suoi progetti promuove la realizzazione della Città metropolitana, strumento per governare in modo più efficiente le grandi aree urbane, previsto dalla legge da oltre 20 anni ma tutt’oggi inattuato. La Città metropolitana potrebbe divenire un volano positivo per la pianificazione su area vasta e per la razionalizzazione dei costi e dei servizi forniti ai cittadini ma vi sono molte incognite che dovrebbero imporre a tutti un elevato livello di attenzione e partecipazione. Il legislatore nazionale sta tentando di forzarne la realizzazione, stabilendo una “conversione” automatica delle Province che includono le maggiori città, ma questa soluzione sembra incontrare ostacoli (essendo stata bocciata da ultimo dalla Corte Costituzionale, che indica un più complesso percorso di revisione della Costituzione) e comunque non risulta appropriata per Torino, il cui territorio provinciale è ben più ampio dell’area metropolitana in senso proprio. Parallelamente, il governo dell’area vasta impone di prestare attenzione alla regolamentazione delle funzioni e dei servizi più prossimi al territorio, e quindi alla riforma delle Circoscrizioni cittadine, che a prescindere dall’attuazione dell’area metropolitana s’impone per ammodernare la vigente disciplina, risalente a decenni or sono e da più parti ritenuta assai inefficiente. Si tratta di un tema poco noto e poco trattato dalle cronache. Proviamo quindi a fare il punto sulle iniziative in corso e sulle proposte in campo. I rappresentanti delle associazioni ne discutono con Antonio Saitta, Presidente della Provincia di Torino Annamaria Poggi, professore di diritto costituzionale Università di Torino Claudio Lubatti, Assessore, delegato nella Conferenza per la Città metropolitana (invitato, da confermare) Tommaso Segre, Consigliere circoscrizionale in Torino

Nessun commento:

Posta un commento