domenica 6 febbraio 2011

TORINO VIVA PRONTI O QUASI AL VIA...............di Giorgio Diaferia


Venerdì 4 si è tenuta una partecipata riunione di Torino Viva presso la sede regionale dell'API e di Alleanza Ecologica per l'Italia. Erano presenti anche alcune amiche ed amici di altri gruppi politici. Vi è stata una lunga relazione dell'on. Marco Calgaro e del capogruppo API in Comune Gavino Olmeo che ha delineato il quadro politico nazionale e locale, entrambi ancora forti di grandi incertezze legate alle alleanze possibili ed anche alla possibilità o meno di andare al voto a Maggio per le politiche. Torino Viva ed alcuni dei suoi possibili candidati che si sono proposti suggeriscono un'alleanza del Terzo Polo, con un solo simbolo ed un solo candidato a Sindaco, con il PD per andare congiuntamente al voto per Torino forti di un accordo che potrebbe anche consegnare al secondo turno il governo cittadino a questa inedita ed interessante alleanza politica.Ma per essere convincebti oltre alle strategie politiche"meglio Fassino che Gariglio perchè libera voti centristi", esiste la neccessità di scrivere un programma realizzabile che ponga in primo piano i temi del lavoro, dei giovani, della salute, dell'ecologia, dei servizi e della sicurezza.Troppe persone sono deluse dalla politica sempre uguale, fatta sempre dalle stesse faccie, che non sa davvero rinnovarsi anche grazie al contributo della società. Per questo TOW intende aprire un'ampia sottoscrizione fra iscritte/i e simpatizzanti per promuovere una grande manifestazione pubblica di contenuti.Per info e modalità di adesione scrivere a :
presidente@torinoviva.it

1 commento:

  1. Caro Giorgio e cara TOW,
    meglio soli che male accompagnati! Venerdi l'on. Calgaro ha compiuto un
    prolisso esercizio dialettico partendo dal fatto che egli si ritiene di
    estrazione cattolica. Io di politica non ne mastico molto e comunque
    ritengo che il sapore di fondo sia amaro. Esprimo da laico e da libero
    pensatore che le strategie non mi sono del tutto chiare. Non è ancora
    chiaro se andremo alle elezioni politiche e quando. In proposito penso che
    sarebbe un cospicuo danno per il Paese, cosi come molti ritegono. Qualora
    un momento o l'altro ciò dovesse accadere non credo proprio che
    Montezemolo si lascerà tirare per scendere in campo con la sinistra o con
    il terzo polo. Come potrebbe un "capitalista" per eccellenza e tradizione
    scendere in campo per fare gli interessi del popolo e delle famiglie?
    Qualora ciò succedesse ravviso millantato credito. Sempre a proposito
    della situazione politica nazionale riaffermo quanto ho già espresso a
    proposito dell'alleanza fra Casini, Rutelli e Fini: Uno ha esercitato
    sfrontatamente la "politica dei due forni" ma è aspressione comunque di
    una posizione cattolica di centro da sempre. Rutelli viene da sinistra e
    Fini da destra! Ma come potranno formulare un programma condiviso reale e
    credibile! E poi, se veramente il terzo polo si aprisse a dialoghi con il
    PD si arriverebbe di nuovo ad una accozzaglia di posizioni di sicuro non
    promettenti per la governabilità futura. Per quanto riguarda invece le
    elezioni comunali anche li le strategie non mi sono chiare e la mia
    perplessità è che TOW dovrebbe sostenere Calgaro mentre si era detto che
    la nostra lista civica avrebbe attinto dalla cosidetta società
    civile.Personalmente mi piacevano prima Diaferia e poi Caramelli per
    esempio. Ciò sembra essere decaduto definitivamente?. Se Tow correrà da
    sola sganciata da giochi di alleanze strategiche e scenderà in campo
    cavalcando temi ecologisti per questa città sporca ed inquinata sarò
    daccordo a tassarmi. Resto per il momento con voi in attesa di chiarimenti
    convinto però del mio precedente asserto: meglio soli che male
    accompagnati. Capisco che sia necessario trovare luoghi, strutture e
    risorse per poter svolgere campagna elettorale ma sono anche deluso da
    politicanti vecchi marpioni che della plitica ne fanno un mestiere.Abbti
    i sensi della mia più profonda stima e simpatia.
    Marzio>
    >

    RispondiElimina