mercoledì 13 giugno 2012

SIAMO DEI POVERI IL-LUSI........... Di Giorgio Diaferia

La benzina costa in Italia 1,900 euro al litro contro l'euro e 400 della Spagna. I nostri parlamentari costano ad ogni cittadino 27 euro contro i 2 della Spagna, i 4 dell'Inghilterra e gli 8 della Francia e Germania. Un dato che deve far riflettere non è tanto e solo il numero dei Parlamentari che fa la differnza, ma il costo per parlamentare.Non parliamo poi dei costi dei Parlamenti Regionali che costano ai cittadini ancora di più, con la Sicilia in netta evidenza..Oltre che i Parlamentari, un altro importante costo da sanare è quello del personale che lavora nelle strutture, che vantano in anzianità stipendi da manager .In compenso Duecentotrentamila è lo stipendio del Presidente della Repubblica, capo dello Stato.Ci siamo tutti il-Lusi che qualcosa potesse cambiare dopo la sberla delle ultime elezioni amministrative ed il balzo in avanti del Movimento 5 Stelle. Ma l'antipolitica avanza per assenza di decIsioni oneste e coraggiose da parte della nostra classe politica, CHE DEVE PROFONDAMENTE TAGLIARSI NUMERICAMENTE E RIFORMARSI. Ora vedremo, dopo il voto contrario del Senato all'autorizzazione a procedere verso il senatore del Pdl De Gregorio, come voterà il Senato per l'autorizzazione nei confronti del senatore Luigi Lusi.Ricordando che la Legge è uguale per tutti Leggi il resto: http://www.linkiesta.it/blogs/vision-view/il-paradosso-del-costo-della-politica#ixzz1xg3Zmbem

Nessun commento:

Posta un commento