domenica 12 dicembre 2010

PER LE 7 VITTIME THYSSENKRUPP


Su richiesta dei familiari delle sette vittime del rogo alla ThyssenKrupp di Torino del 6 dicembre 2007, Sicurezza e Lavoro, periodico per la promozione della salute e sicurezza nei luoghi di lavoro, condivide e inoltra ai media e ai rappresentanti delle istituzioni una lettera aperta scritta dai parenti degli operai uccisi nell’incendio e da Antonio Boccuzzi, ex operaio sopravvissuto al disastro, per invitare istituzioni, cittadini e lavoratori a intervenire all’udienza del processo penale di martedì 14 dicembre p.v. alle ore 9.00 al Palagiustizia di Torino. In tale udienza il Pubblico Ministero Raffaele Guariniello formulerà la richiesta di condanna ai vertici della multinazionale tedesca.
I sette ragazzi della ThyssenKrupp di Torino

INVITO DEI FAMILIARI DELLE 7 VITTIME THYSSENKRUPP
Grazie a tutti coloro che ci sono stati vicini, oggi come tre anni fa, nel dolore della perdita dei nostri cari nell’incendio della ThyssenKrupp.
Vi chiediamo ancora di fare sentire la vostra voce e la vostra solidarietà partecipando all’udienza di martedì prossimo (14 dicembre, ore 9.00, Palagiustizia di Torino). Finalmente verrà quantificata la pena che merita chi ci ha portato via i nostri ragazzi, chi ha permesso che sette lavoratori morissero nel modo più atroce e terribile.
Chiediamo ai rappresentanti delle istituzioni, che ci hanno sostenuto anche nella recente Settimana della Sicurezza, e ai cittadini, torinesi e non, di sedersi al nostro fianco nella Maxi-Aula del Palagiustizia di Torino. Perché la nostra vita si è interrotta quella notte, e ora vogliamo giustizia. E non vogliamo che quello che è accaduto in quella maledetta fabbrica debba più succedere ad altri.
Aiutateci ad ottenere giustizia, aiutateci a far diminuire le morti, gli infortuni e le malattie sul lavoro.
Torino, 12 dicembre 2010
FIRMATO: I FAMILIARI DELLE 7 VITTIME e ANTONIO BOCCUZZI

1 commento:

  1. E alla fine la sentenza è arrivata, oltre ogni previsione.

    RispondiElimina